europee@paolomarson.it

Immigrazione: problema italiano, soluzione europea

Immigrazione
La storia dell’umanità ha sempre conosciuto le migrazioni di popoli. I fenomeni di questi anni non fanno eccezione. Alcuni miliardi di persone del terzo e quarto mondo hanno deciso di vivere meglio. Alcuni hanno iniziato a produrre a basso costo i beni di vita che occorrono, altri si stanno trasferendo nelle aree del mondo dove il benessere già esiste.
Si tratta di fatto storico, che non può essere affrontato un modo ideologico e irrealistico, come fanno sia coloro che prenderebbero di fermare questa marea in movimento (Forza Italia, NCD e Lega), sia quelli che si limitano ad affermare che occorre passivamente accogliere questi flussi (Partito Democratico).
Questi fenomeni devono essere governati ed indirizzati onde trarre i benefici che comporta l’ingresso nel nostro mercato di nuove risorse umane e di persone. Per questo – non per dividere i costi di politiche folli – serve l’Europa, perché inglesi, tedeschi, spagnoli, olandesi e italiani non hanno la forza e la dimensione politica per governare e orientare a livello internazionale questo fenomeno e trasformarlo da problema ad opportunità.
Condividi !!!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+